Movie week @ TENOHA Milano

Tornano i grandiosi eventi di TENOHA Milano con la Maratona di film targata STUDIO GHIBLI nella MOVIE WEEK! Cosa c’è di meglio di questi splendidi film insieme agli unici aperitivi di TENOHA Milano? Ma vediamo più approfonditamente di cosa tratta lo Studio Ghibli.

Maratona Studio Ghibli a TENOHA Milano

Autore: SaiKaiAngel

TENOHA Ghibli

Lo Studio Ghibli, Inc. è uno studio cinematografico di film d'animazione giapponese. I suoi anime sono conosciuti ed apprezzati in tutto il mondo.

Fondato nel 1985 dal celebre regista Hayao Miyazaki insieme al suo collega Isao Takahata, risale comunque originariamente nel 1983 con l’inizio della lavorazione di Nausicaä della valle del vento (1984), precedentemente serializzato nel 1982 come manga dalla Tokuma Shoten.
“Ghibli” è il nome di un vento caldo usato dai piloti italiani in Nord Africa nella Seconda Guerra Mondiale e dei loro aeroplani da ricognizione. Hayao Miyazaki, che ha da sempre una passione per i vecchi velivoli ha deciso di usare questa parola come nome per il nuovo studio con la frase: “Facciamo soffiare un vento caldo nel mondo dell’animazione giapponese!”

Programmazione Film

CASTELLO ERRANTE DI HOWL

TENOHA Ghibli

• 18 Settembre 2020 - Il Castello Errante di Howl • ハウルの動く城 (2004)
La giovane Sophie, 18 anni, lavora senza posa nella boutique di cappelli che apparteneva a suo padre. Durante una delle sue rare uscite in città, conosce Howl il Mago. Fraintendendo la loro relazione, una strega lancia un maleficio terribile su Sophie e la trasforma in una vecchia di 90 anni. Prostrata, Sophie fugge e vaga nelle terre desolate. Per puro caso, entra nel Castello Errante di Howl e, nascondendo la sua vera identità, si fa assumere come donna delle pulizie. Questa “vecchia signora”, tanto misteriosa quanto dinamica, riuscirà in breve tempo a dare nuova vita alla vecchia dimora abitata solo da un giovane apprendista, Markl, e da colui che manda avanti il Castello, Calcifer, il demone del fuoco. Più energica che mai, Sophie compie dei miracoli. Quale favoloso destino la attende? Cosa succederà tra lei e Howl?

LA CITTA’ INCANTATA

TENOHA Ghibli

• 19 Settembre 2020 - La Città Incantata • 千と千尋の神隠し (2001)
Chihiro, una bambina di 10 anni, e i suoi genitori stanno traslocando, quando il padre della bambina prende la strada sbagliata. Pensando di aver trovato un parco divertimenti abbandonato il padre si addentra nel complesso per visitarlo, seguito dalla moglie e, a malincuore, da Chihiro. I tre superano il letto di un fiume in secca e si trovano in una città composta interamente da ristoranti e locali, e su un bancone trovano un ricco buffet. I genitori si siedono e cominciano a mangiare, pensando di pagare quando si mostrerà qualcuno. Chihiro intanto esplora la zona e trova un grande complesso termale. Un giovane ragazzo, Haku, le ordina di andarsene, ma tornando indietro la bambina scopre che i genitori sono diventati maiali e che non riesce ad attraversare il fiume ormai in piena.

NAUSICAA

Studio Ghibli

• 20 Settembre 2020 - Nausicaä della Valle del vento • 風の谷のナウシカ
In seguito ad un cataclisma che ha sconvolto l’intero pianeta, una foresta tossica ha ricoperto la maggior parte della superficie terrestre. In questo scenario apocalittico, dove una nuova guerra è sul principio di esplodere, il regno della Valle del Vento – governato da Jihl, padre della coraggiosa Principessa Nausicaä – è una delle poche zone ancora popolate. Nausicaä ha due doni: saper cavalcare il vento volando come gli uccelli e riuscire a comunicare con gli Ohm, i giganteschi insetti guardiani della foresta. Grazie alle sue abilità nonchè all’amore e alla stima del suo popolo, la Principessa Nausicaä intraprenderà una coraggiosa sfida volta a ristabilire la pace e a riconciliare l’umanità con la Terra.

Dettagli

Quando: 18 – 19 – 20 settembre
Aperitivo dalle 18:00 alle 20:00
Proiezione dalle 18:00

Dove: & | DISCOVER, TENOHA MILANO via Vigevano 18, 20144 Italia
Costo: speciale aperitivo € 12 + free entry al cinema
Posti: 20 Max (fino ad esaurimento posti)


Parole intraducibili: Mono No Aware, Shakkei, Hikikomori, Omotenashi, Betsubara

A tutti è capitato almeno una volta di navigare in internet e trovare articoli riguardanti le “parole intraducibili”. Infatti, spesso scopriamo che ogni Nazione possiede delle parole speciali con un determinato significato privo di una qualsivoglia corrispondenza nella propria lingua. Oggi anche noi di Japan Italy Bridge vogliamo provare a riassumere quelle parole particolari, uniche e talvolta magiche che racchiudono dentro si sé un intero mondo.

Parole intraducibili: Mono No Aware, Shakkei, Hikikomori, Omotenashi, Betsubara

Autore: Sara

parole intraducibili

photo credits: Unsplash

Parole intraducibili: Mono No Aware

La prima della lista delle nostre parole intraducibili è, 物の哀れ, “mono no aware”. Un concetto estetico che esprime una forte partecipazione emotiva alla bellezza della natura e della vita umana con un conseguente sentimento nostalgico legato al suo incessante cambiamento. Quindi letteralmente lo potremmo tradurre come “il pathos delle cose” o “la bellezza dell’effimero”.

Mono no Aware trova le sue radici nel periodo Heian, ma si è diffuso solamente nel periodo Edo, quando lo studioso Motoori Norinaga fece un’attenta analisi e critica dell’opera “The Tale of Genji” di Murasaki Shikibu definendolo come un perfetto esempio di “mono no aware”, ovvero la perfetta essenza della cultura giapponese. Da questo momento in poi, il percorso creativo di moltissimi artisti giapponesi ha avuto come perno proprio questo strano e complesso concetto. Troviamo infatti estremamente sentimentale la “caducità” delle cose a prendere il sopravvento, sia nelle opere letterarie così come in quelle cinematografiche. Questo lascia quella sensazione di “mancanza” per un finale che non appaga nè il lettore nè lo spettatore. Una dolce tristezza e consapevolezza che tutto è destinato a morire lentamente (e per questo va amato profondamente).

Shakkei

parole intraducibili

photo credits: wikipedia.org

La seconda espressione che vogliamo analizzare è 借景, “shakkei”. Questa volta si tratta di una particolare tecnica definita letteralmente come “paesaggio in prestito”, ovvero incorporare elementi esterni del paesaggio all'interno della composizione di un giardino, la perfetta fusione degli elementi a disposizione già presenti con l’estetica circostante.

Potremmo dire che l’intero Giappone si rifà al concetto di “Shakkei”. Tutto pare essere esattamente al posto giusto in modo armonico e non sfacciatamente calcolato e studiato. Una sorta di esaltazione della natura, come se persino i grattacieli fossero parte integrante e perfetta dell’intero paesaggio. In realtà però questa espressione si riferisce prettamente ai giardini dell’Asia Orientale che conferisce loro il fascino che conosciamo bene. I principi del “paesaggio in prestito” affondano le radici nello Sakuteiteki (antico trattato di giardinaggio giapponese) sviluppandosi sempre di più fino a raggiungere la massima popolarità durante i periodi Meiji e Taisho.

Hikikomori

parole intraducibili

photo credits: emefka.sk

La terza parola è forse tra le più note e più ”pericolose”, si tratta di 引き籠もり, Hikikomori. Oggi è un triste fenomeno sociale che può avere conseguenze estreme e che va oltre al semplice “isolamento”. Ci sono persone che decidono di ritirarsi volontariamente dalla vita sociale, cercando livelli di solitudine estremi assumendo uno stile di vita deleterio a livello sia fisico che psicologico. La notte ed il giorno si invertono, I rapporti diretti spesso vengono sostituiti da quelli virtuali o, nei casi ancora più estremi, non esistono nemmeno. L’hikikomori si aggira per la propria stanza, privo di qualunque stimolo e questo, come è intuibile, sono caratteristiche che contraddistinguono i soggetti depressi con atteggiamenti ossessivo-compulsivi.

Il primo a dare un nome a questo particolare fenomeno fu il psichiatra Tamaki Saitō quando osservò che il numero di coloro che presentavano questa profonda letargia nei confronti della vita aumentava e le caratteristiche erano sempre le stesse. Possiamo quindi definire Hikikomori come una sindrome più che come una parola in sé.

Parole intraducibili: Omotenashi

photo credits: livingnomads.com

La quarta della lista è お持て成し, “omotenashi”. E’ davvero difficile trovare un equivalente che possa dare anche solo l’idea di questo meraviglioso concetto. Potremmo usare la parola “ospitalità”, ma è quasi riduttivo poichè essa esprime uno degli aspetti della cultura giapponese tra i più complessi e profondi. Omotenashi è la volontà di essere attento e prendersi cura degli altri. Significa anche dare importanza ai dettagli, avere la consapevolezza delle proprie azioni, possedere la sensibilitàe per ricercare l’armonia e far stare bene gli altri. Fu il monaco buddista Sen no Rikyū a stabilire i principi e le buone regole di condotta durante una delle più note cerimonie: quella del té, espressione di massima cura dell’ospite.

Omotenashi è quindi il Giappone, la base su cui è radicata l’etichetta comportamentale dell’intero Paese, anche se non è detto che questo senso di “ospitalità” si incontri sempre e comunque (tutto il mondo è paese: esistono anche giapponesi ben poco amichevoli!), ma lo si percepisce facilmente quando lo si sperimenta.

Betsubara

photo credits: lickthatspoon.blogspot.com

L’ultimo termine che affronteremo oggi è べつばら, “betsubara”. E’ una parola che può fare sorridere e letteralmente significa “stomaco separato”. Questo è il posto in cui va tutto quella parte di dessert che, dopo aver dichiarato che non poter mangiare un altro boccone, lo si mangia comunque. E’ un po’ come quando si dice: “c’è sempre posto per il dessert” nonostante ci si senta già totalmente sazi. Ovviamente può essere inteso per qualunque cibo per cui si ha una debolezza: può trattarsi del ramen, del sushi, della pizza. Perciò ognuno di noi ha un “betsubara” differente! Il vostro qual è?


Nikken Cutlery vi fa sentire come dei veri Samurai

Nikken Cutlery non solo ha deciso di spiegarvi come Oda Nobunaga ed i più grandi Samurai tagliavano le targhette dai loro vestiti, ma ha creato il modo per farvi fare lo stesso ai giorni d’oggi!

Nikken Cutlery vi fa sentire come dei veri Samurai

Author: SaiKaiAngel | Source: Soranews24.com

Nell’antichità, i Samurai non lasciavano mai la casa senza la loro spada, perchè non sapevano quando avrebbero dovuto difendersi. Ai giorni d’oggi, per fortuna è meno probabile incontrare nemici o briganti per strada (si spera!) , ma potrebbe capitare l’incombenza di dover tagliare qualcosa o aprire una merendina. Quanto bello sarebbe poter aprire uno snack con questo set di mini forbici a forma della vera e storica katana? Incanala lo spirito del samurai nella vita di tutti i giorni!

Nikken Cutlery Nikken Cutlery

Se guardate attentamente, potete notare sul metallo di queste taglierine a forma di katana anche il famoso hamon, sapete cos’è? Lo hamon (刃文) è la linea di tempra che caratterizza la katana ottenuta tramite tempra differenziata.
Il particolare tipo di tempra "differenziata" tra dorso e filo produce una linea di colore leggermente diverso sul tagliente, detta hamon (刃文). La forma dello hamon costituisce un segno identificativo dell'epoca della lama e dell'autore costruttore, infatti, chi si intende di katana, una delle prime cose che guarda è appunto lo hamon. Ovviamente, Nikken Cutlery è rimasta fedele anche a questo per queste speciali taglierine.

Nikken Cutlery Nikken Cutlery

Nikken Cutlery, che ha sede nella città di Seki nella prefettura di Gifu, offre tre modelli:

  • Primo modello: basato sull' Heshikiri Hasebe, la celebre spada del signore della guerra Oda Nobunaga.
  • Secondo modello: Izumi no Kami Kanesada di Hijikata Toshizo, vice comandante del gruppo di vigilanti Shinsengumi del XIX secolo.
  • Terzo modello: proviene dallo Shinsengumi, nella forma dello Yamato no Kamiyasusada, la spada di Okita Soji membro appunto dello Shinsengumi.

E non solo! La mini katana è dotata di un mini katanabukuro (Il contenitore in stoffa), con il motivo blu e bianco dello Shinsengumi per le spade di Hijikata e Okita, o viola per le katana di Nobunaga.

Nikken Cutlery Nikken Cutlery

E non è tutto. Nikken Cutlery ha deciso di rendervi Samurai anche in ufficio. Ebbene si, le loro competenze si sono ampliate anche nella creazione di strumenti per ufficio e stiamo parlando si sorprendenti tagliacarte a forma di katana con la possibilità di incisioni personalizzate. Aprire le lettere come un samurai? Non è un problema grazie a Nikken Cutlery!

Nikken Cutlery samurai

Anche qui potete scegliere tra tre varietà di tagliacarte katana. Ognuno di loro dotato di un supporto, in modo da poter mostrare il vostro spirito guerriero a tutti e con orgoglio!

  • Primo modello: "Iron Cloud". La sua impugnatura è nera e oro, e la sua guaina sembra rivestita di lacca, poiché è un nero lucido con scintillii dorati.
  • Secondo modello: "Scarlet Gold Cloud", con un'elegante elsa nera e rossa e una guaina rossa con schizzi d'oro.
  • Terzo modello: "Black Grains of Rock", che ha un'elsa viola e nera e una guaina nera con una trama ruvida che sembra essere stata grossolanamente scolpita da una roccia lavica.

nobunaga

Tutte le guaine sono dipinte a mano da artigiani, quindi ognuna di loro sarà unica, come le lame sono create sempre a mano dagli artigiani Seki. Ogni lama avrà un bordo molto affusolato, ma non dovete temere, sono appositamente progettate per non tagliare la pelle umana. Non è una vera e propria arma, siate guerrieri tranquilli! Inoltre, la lama viene accuratamente temprata con un trattamento termico che utilizza tecniche del tradizionale fabbro e le rende resistenti.

Nel caso foste interessati alla personalissima incisione, queste vengono fatte sulla lama vicino all'elsa e possono essere nomi, messaggi, date tutto entro otto caratteri kanji, hiragana e katakana o 15 lettere e numeri romani compresi gli spazi.

Nikken Cutlery

Non perdete l’occasione di vestire la vostra giornata con la tradizione giapponese, affidatevi a Nikken Cutlery!

Per maggiori informazioni su questi prodotti: Sito ufficiale di Nikken Cutlery | Twitter


Il Fenomeno Animal Crossing

Il Giappone si sa, è una terra di mode che vanno e vengono, ma il recente fenomeno di Animal Crossing ha coinvolto tutto il mondo, e non stiamo parlando solamente del gaming

Animal Crossing, fenomeno mondiale firmato Nintendo

scritto da: Sara

Quando si tratta di scrivere riguardo ai videogiochi nel nostro blog, sono sempre fortemente in dubbio se farlo o meno perchè ci sono una miriade di titoli dal Sol Levante degni di nota! Questa volta però non potevamo esimerci: il videogioco in questione ha conquistato davvero tutti, soprattutto nel periodo di quarantena con la sua semplicità, il suo mood “chill” e i suoi colori vivaci. Ebbene sì, sto parlando proprio di Animal Crossing!

Animal Crossing

photo credits: gamereactor.it

Le varie versioni

Il titolo giapponese どうぶつの森 (Doubutsu no Mori) letteralmente significa “Foresta degli Animali” ed è stato sviluppato per Nintendo dal game designer Hisashi Nogami nel lontano 2001 trasformandosi velocemente in uno dei videogiochi più amati di sempre. Alla sua prima uscita, infatti, si sono susseguite varie edizioni come Animal Crossing: Wild World, Animal Crossing: Let's Go to the City, Animal Crossing: New Leaf e il recentissimo Animal Crossing: New Horizons; oltre ai simpatici spin-off come Animal Crossing: Happy Home Designer e Animal Crossing Pocket Camp, quest’ultimo disponibile per Android e iOS.

Animal Crossing

photo credits: pinimg.com

Simulatore di vita, questo gioco ci catapulta in un mondo abitato da curiosi animaletti antropomorfi con i quali si può interagire. Non esiste un vero obiettivo, il punto forza della serie è quello di personalizzare il proprio villaggio, raccogliere oggetti, esplorare e… rilassarsi. Inoltre il tempo scorre esattamente come quello della nostra realtà. Il giorno e la notte, le stagioni, le festività, si alternano seguendo i ritmi della nostra quotidianità.
L’ultima edizione del gioco, "New Horizons", è ambientato in un’isola deserta. Totalmente personalizzabile grazie alla funzionalità del Terra Forming che permette di lasciare andare la propria fantasia e ricreare ambienti dalle più disparate ispirazione.

photo credits: twitter.com/ryuryu_12mj

Una volta creato il proprio stile, arredato l’arredabile, invitato amici a visitare l’isola ecc ecc cosa resta da fare? C’è chi potrebbe dire che la giocabilità si esaurisce, ma non è così. Infatti, eventi e aggiornamenti rendono New Horizons un videogioco interminabile e affascinante in cui si possono festeggiare matrimoni, compleanni e cerimonie di vario tipo. Creare un party con gli amici, celebrare le festività come Natale, Pasqua, Tanabata, partecipare a festival di vario genere, gare ed eventi a sorpresa! Ancora una volta, il Giappone ci ha regalato qualcosa di unico. Una gioco a cui dedicarci quando il mondo attorno a noi risulta soffocante e frenetico o semplicemente quando vogliamo evadere, ma non lo possiamo fare fisicamente.

Animal Crossing

photo credits: twitter.com/opeope1006

Tutti i titoli della serie sono disponibili sul sito ufficiale NINTENDO.


TENOHA &| TASTE: è l'ora del Tanabata

Torniamo ad amarci sempre nel rispetto delle regole con l’aperitivo TANABATA a TENOHA Milano! L’estate è già cominciata e quale modo migliore per ricominciare se non festeggiando la Festa delle Stelle Giapponese? Come sempre, TENOHA vi rende più leggero il viaggio fino in Giappone e vi fa sempre sentire parte del Sol Levante, grazie ai suoi eventi e al suo cibo preparato appositamente per voi da veri chef giapponesi. A grande richiesta torna anche quest’anno lo speciale aperitivo TANABATA!

E' tempo di Tanabata da TENOHA Milano

Autore: SaiKaiAngel

tanabata tenoha

Vi sentite più Vega o Altair? Sappiamo che avete voglia di sognare e attraversare la via Lattea incontrando il vostro amato, ma anche di scrivere il vostro desiderio per vederlo avverato. Qui a TENOHA Milano potete farlo! Scrivete i vostri desideri sul Tanzaku (quei meravigliosi foglietti di carta colorata che svolazzano attaccati ai rami di bambù) per poi vederlo danzare nel vento tra le foglie dell’albero di bambù, appunto.
Perchè il Tanabata (七夕”settima notte”) è la festa delle stelle innamorate, una festa romantica che se non ci fosse TENOHA Milano potreste festeggiare solo un Giappone. Ma per fortuna, TENOHA Milano esiste ed è quell’angolo di Giappone che avete sempre desiderato. Vivete una storia romantica, delle giornate speciali, sentitevi Vega o Altair e venite qui a TENOHA Milano!

Ok il romanticismo, ma vogliamo parlare di quello che potrete gustare durante il TANABATA?

TENOHA Milano mette a disposizione per voi 1 Drink + Aperitivo box + Takoyaki (polpette di polpo giapponesi) con tanto di show cooking + Kakigori (granita giapponese) Il tutto accompagnato da Birra Asahi 20 ml.

Informazioni

DOVE: TENOHA MILANO Via Vigevano, 18, 20144 Milano
QUANDO: Dal 7 al 12 luglio, dalle 18.00 alle 20.30
COSTO: 12€
Event powered by Asahi Super Dry

Vi aspettiamo come sempre nel più romantico, gustoso, tradizionale angolo di Giappone in Italia! Pronti a vivere la Festa delle Stelle??

È preferibile la prenotazione, qui potete trovare il numero di telefono e la mail per riservare i vostri posti: (+39) 02 8088 9868 | taste@tenoha.it

Per maggiori informazioni: https://www.tenoha.it/events/aperitivo-tanabata/


Amuleti e Lucky charm, direttamente dal giappone

Il Giappone ha delle tradizioni ricche e varie, una delle più famose è quella legata ai lucky charm, ovvero gli amuleti portafortuna. Infatti, gli o-mamori (お守り) sono facili da trovare e basta andare in un qualsiasi tempio per acquistarli. Ma che cosa sono esattamente e come sono fatti?

O-mamori (お守り), amuleti porta fortuna e lucky charm

scritto da: Sara | fonte: Tokyo Weekender

Lucky charm per eccellenza, questi amuleti infondono protezione proprio perchè 守り (mamori) significa protezione/guida. Infatti, una preghiera di buon auspicio scritta su carta o legno viene poi avvolta da una raffinata stoffa di seta. Fatti di diversi colori in base alla tipologia a cui sono destinati, questi lucky charm rappresentano amore, salute, fortuna, denaro, apprendimento ecc.
La loro efficacia è destinata ad esaurirsi dopo un anno o al raggiungimento dello scopo che hanno. Infatti, al termine bisognerebbe portarli dove sono stati acquistati affinchè vengano bruciati in un fuoco sacro.

La storia degli O-mamori

La loro storia ha radici religiose shintoiste e buddiste. Infatti, i sacerdoti pensavano di poter proteggere le persone allontanando gli spiriti maligni grazie a piccole benedizioni tascabili. Qui dentro venivano infatti racchiuse la forza e la protezione degli dei.
Col tempo gli omamori si sono moltiplicati, ne esistono di svariate fattezze e si possono acquistare nei santuari e nei tempi sparsi su tutto il territorio nipponico.

lucky charm

photo credits: web-japan.org

Omamori tradizionali: una protezione per ogni esigenza

KATSUMORI 勝守, il successo
La preghiera di questo omamori garantirà che quell’unico obiettivo che vi siete posti e a cui state dedicando le vostre energie si realizzi.

YAKUYOKE 厄除け, allontanare il male
Spesso il raggiungimento di un obiettivo può essere difficile o addirittura ostacolato, perciò questo amuleto aiuterà a prevenire i potenziali demoni che potrebbero inibire il successo.

SHOUBAI-HANJOU 商売繁盛, soldi
Solitamente di colore giallo accesso e a forma di “sacchetto”, questo omamori può essere più generico e quindi garantire la fortuna monetaria oppure più specifico come proteggere gli investimenti, i risparmi o i buoni affari.

GAKUGYOU-JOUJU 学業成就, istruzione e apprendimento
Incoraggiante e motivazionale negli studi questo omamori è molto popolare tra gli studenti e si possono vedere appesi ai loro zaini come portafortuna per la carriera scolastica.

KOUTSU-ANZEN 交通安全, un viaggio sicuro
Viaggiare sicuri è uno dei desideri di tutti e questo amuleto è diventato il più amato e diffuso anche tra coloro che guidano i mezzi pubblici (bus, taxi e aerei). La sua funzione è quella di rendere più sicure le strade e proteggere autisti e passeggeri da disattenzioni stradali e aerospaziali. Infatti, esiste la versione proprio dedicata agli aerei che prende il nome di KOKU-ANZEN.

EN-MUSUBI 縁結び, l’amore
C’è poco da spiegare, che siate single, fidanzati, sposati oppure state per avere un bambino, questi omamori hanno un’unica funzione. Infatti, il loro scopo è di garantire e rafforzare l’amore, dare la felicità, semplificare le cose, proteggere il cuore.

KAIUN 開運, Fortuna
Un omamori generale, quello della fortuna, che non detta delle linee guida o dei vincoli. Si tratta semplicemente di un rafforzatore della fortuna, un lucky charm per qualunque scelta od occasione.

SHIAWASE 幸せ, la felicità
Sulla scia di KAIUN, anche SHIAWASE è un “garante per la felicità”. Infatti questo diventa un motivatore a migliorare la propria vita ricordando le piccole sfumature che possono cambiare tutti i punti di vista.

KENKO 健康, la salute
Questo talismano, come è facile intuire, ha lo scopo di proteggere dalle malattie, mantenere in salute il corpo e aiutare chi lo possiede a vivere una lunga vita.

lucky charm

photo credits: Fiona Dawkins

Omamori particolari: talvolta bisogna colpire nel segno

DA BUGIA A VERITA
Questo omamori è molto diverso da quelli a cui siamo abituati. Infatti è interamente di legno intagliato e ha la forma di un uccellino. Lo si può trovare solamente una volta l’anno, il 25 gennaio al Santuario di Yushima e il suo scopo è quello di trasformare tutte le bugie in un canto di verità.

LA BELLEZZA “ETERNA”
Esiste l'omamori generico rivolto alla bellezza complessiva. Tuttavia, ci sono anche omamori specifici per avere belle gambe, oppure anti-invecchiamento o ancora per avere una vita più snella, occhi bellissimi, pelle migliore e molto altro.

ANIMALI DOMESTICI
Non è così difficile trovare amuleti protettivi per gli animali! Anche loro meritano una benedizione speciale, non è così?

TECNOLOGIA
Potrebbe farci sorridere al pensiero di un amuleto che possa proteggere contro le insidie di internet o le difficoltà nell’utilizzare i dispositivi elettronici, eppure esiste!

lucky charm

photo credits: Ryuko Studio Mexico

Potremmo affermare che esiste un lucky charm per ciascuno di noi, combinazioni uniche che probabilmente non cambieranno la nostra esistenza. Tuttavia, sono un modo carino per augurare il bene di chi amiamo o semplicemente adornare i nostri oggetti e mezzi con qualcosa che ci ricordi i nostri obiettivi.


TENOHA &| TASTE: ora disponibili anche per il Brunch

Ripartiamo e lo facciamo alla grande a TENOHA Milano ed il suo BRUNCH! TENOHA Milano è tornato più forte che mai e con un’enorme voglia di ricominciare insieme a tutti voi.

Volete provare qualcosa di nuovo? Qualcosa che vi porti un brunch diverso ed un’esperienza nuova? Se vogliamo ripartire dobbiamo farlo con la novità! Ed ecco che TENOHA| & TASTE vi propone la vera ripartenza:

TENOHA BRUNCH | ブランチ

Autore: SaiKaiAngel

Potete creare il vostro brunch con la formula ispirata all'ICHIJŪ SANSAI 一汁三菜. Questa formula si basa sul principio giapponese dell’equilibrio nutrizionale. Insieme all’ormai nota qualità dei cibi di TENOHA Milano, potrete ancora godervi un nuovo viaggio in Giappone senza prendere l’aereo! Volete saperne di più? Qui sotto troverete tutte le foto degli irresistibili piatti del brunch. Insieme alla familiare e (super giapponese!) atmosfera di TENOHA Milano potrete vivere la vera ripartenza. Siete pronti?

Il Menu del brunch

Ed ecco gli spettacolari piatti creati per voi dai maestri chef giapponesi:

TENOHA Brunch

Un weekend speciale? Solo da TENOHA Milano. Vi aspettiamo qui!!!

Dettagli

Dove: TENOHA MILANO — Via Vigevano, 18, 20144 Milano
Quando: Il sabato e la domenica dalle 11:30 alle 15:30

Maggiori informazioni: TENOHA &| TASTE


TENOHA Milano & TENOHA Ramen, pronti per il Take Away

TENOHA Milano e TENOHA Ramen sono pronti per il Take Away!

scritto da: SaikaiAngel

E’ tempo di ricominciare e di farlo alla grande con il MENU TAKE AWAY e Delivery di TENOHA &| TASTE e TENOHA &| RAMEN, finalmente possiamo sentirci ancora in Giappone!

In questi mesi di lockdown in molti abbiamo sofferto la nostalgia dei due più bei posti di Milano! Stiamo parlando di TENOHA &| TASTE e TENOHA &| RAMEN, dove non solo puoi sentirti coccolato come a casa, ma puoi anche assaporare e vivere il vero Giappone! Ma l’attesa è finita e aspettando la riapertura, ecco a voi i menu Take Away e Delivery di TENOHA &| TASTE e TENOHA &| RAMEN!!

Siete pronti a vivere TENOHA a casa vostra? Fatelo DA SUBITO e sorprendetevi con i gustosissimi menu assolutamente da non perdere e già disponibili!!

TENOHA &| TASTE • TAKE AWAY

TENOHA

MENU

GYU DON – 9€
Ciotola di riso con manzo, cipolla e salsa di soia e sake
TERI YAKI DON – 9€
Ciotola di riso con pollo in salsa teriyaki e verdure
NORIMAKI [VEGAN] – 7€
Sushi roll con ripieno di lattuga, KIMPIRA di carote, spinaci bolliti (conditi con salsa NIKIRI KOMBU DASHI), zucchine, peperoni saltati
EBI YAKIUDON – 10€
Udon saltati in padella con gamberi e verdure
YASAI YAKIUDON – 10€
Udon saltati in padella con verdure

e DISPONIBILI DAL 19 MAGGIO:

TENOHA BENTO, con tante porzioni vegetariane ed un secondo a scelta:

KARAAGE – 12€
Pollo fritto, marinato con zenzero e salsa di soia e sake
SALMON YUAN – 13€
Salmone marinato in salsa yuan e Yuzu, grigliato
YASAI ITAME – 13€
Udon saltati in padella con verdure

TERIYAKI BURGER – 11€
Panino con pollo in salsa teriyaki accompagnato da patatine fritte

CONTORNI

KARAAGE – 5€
Pollo fritto, marinato con zenzero e salsa di soia e sake – 3€
Insalatina con salsa Yuzu Ponzu e olio EVO

ORARIO

Pranzo | 12:00 - 14:30
Cena | 18:30 - 21:30
Lunedì chiuso

Per gli ordini, chiamate il numero 02 8088 9868.
Per il Delivery, potete contattare: Deliveroo | UberEats

TENOHA &| RAMEN • TAKE AWAY

TENOHA

MENU

C’è qualcosa di molto speciale esclusivo per il TAKE AWAY:

“FAI DA TE” RAMEN

SHOYU RAMEN
Ramen in brodo di pollo a base di soia, servito con una fetta di brasato di maiale, spinaci, uovo marinato, bamboo, alga nori e germogli di soia
SOLO NOODLES + BRODO – 6€
TOPPING (una fetta di brasato di maiale, spinaci, uovo marinato, bamboo, alga nori e germogli di soia) – 2,5€

SPICY MISO RAMEN
Ramen in brodo di pollo a base di miso, servito con petto di polli piccante, uovo marinato, spinaci, bamboo, cipollotti, carote, alga nori e germogli di soia
SOLO NOODLES + BRODO – 7€
TOPPING (petto di polli piccante, uovo marinato, spinaci, bamboo, carote, alga nori e germogli di soia) – 2,5€

MISO RAMEN
Ramen in brodo di pollo a base di miso, servito con brasato di maiale, uovo marinato, spinaci, bamboo, cipollotti, carote, alga nori e germogli di soia
SOLO NOODLES + BRODO – 7€
TOPPING (brasato di maiale, uovo marinato, spinaci, bamboo, carote, alga nori e germogli di soia ) – 2,5€

MAZESOBA
Ramen in brodo di pollo a base di miso, servito con brasato di maiale, uovo marinato, spinaci, bamboo, cipollotti, carote, alga nori e germogli di soia
NOODLES + SALSA RAMEN + TOPPING – 11€

RAMEN

CHASHUMEN – 19€
Ramen in brodo di pollo a base di soia, servito con 5 fette di brasato di maiale, uovo marinato, spinaci, bamboo, cipollotti, alga nori e germogli di soia

SHOYU RAMEN – 13€
Ramen in brodo di pollo a base di soia, servito con una fetta di brasato di maiale, spinaci, uovo marinato, bamboo, cipollotti, alga nori e germogli di soia

SPICY MISO RAMEN – 14€
Ramen in brodo di pollo a base di miso, servito con petto di polli piccante, uovo marinato, spinaci, bamboo, cipollotti, carote, alga nori e germogli di soia

MISO RAMEN – 13€
Ramen in brodo di pollo a base di miso, servito con brasato di maiale, uovo marinato, spinaci, bamboo, cipollotti, carote, alga nori e germogli di soia

MAZESOBA – 15€
Ramen in brodo di pollo a base di miso, servito con brasato di maiale, uovo marinato, spinaci, bamboo, cipollotti, carote, alga nori e germogli di soia

VEGAN RAMEN – 16€
Ramen in brodo vegetale, crema di sesamo e latte di soia servito con tofu fritto, bamboo, cipollotti, patate dolci fritte

*EXTRA TOPPING*

NOODLES + 1€
NI TAMAGO + 1,5 €
VERDURE + 2 €
POLLO + 2,5 €

STUZZICHINI

EDAMAME – 3€
Fagioli di soia lessati con sale

NI TAMAGO – 3,5€
Uovo sodo marinato servito con germogli di soia e salsa agrodolce

INSALATA DI ALGHE – 5€
Alghe wakame, carote, edamame, germogli di soia
Accompagnamento: salsa di sesamo o salsa di wasabi shoyu e shiso

KABOCHA KOROKKE – 4€/pz
Crocchetta giapponesi di zucca, patate (contiene uovo)

YASAI KOROKKE – 4€/pz
Crocchetta giapponesi di patate e verdure

KARAAGE – 8€
Pollo fritto marinato con salsa di soia, sake, salsa d’ostrica, aglio e zenzero
Extra topping: salsa speciale Karaage + 1€

YAKI GYOZA RAVIOLI ALLA PIASTRA – 5€/5pz
Ravioli alla piastra con ripieno di maiale, funghi shiitake e verza
oppure
Ravioli alla piastra con ripieno di verdure (impasto di spinaci)

AGE GYOZA RAVIOLI FRITTI – 7€/5pz
Ravioli fritti con ripieno di maiale, funghi shiitake e verza
oppure
Ravioli fritti con ripieno di verdure (impasto di spinaci)

DON

CHASHU DON – 9€
Ciotola di riso con brasato di maiale, uovo marinato, spinaci e salsa agrodolce

KARAAGE DON – 10€
Ciotola di riso con pollo fritto marinato con salsa di soia, sake, salsa d’ostriche,aglio e zenzero, servito con spinaci e salsa agrodolce

TAKIKOMI GOHAN (Gusto Shio Ramen) – 8€
Riso cotto al vapore nel brodo di shio con maiale chashu, alghe wakame, edamame, cipollotti e zenzero rosso
Variante: Riso piccante +1€
• GOHAN | ご飯 – 4€ Ciotola di riso bianco

ORARIO

12:00 - 14:30
18:30 - 21:30

Martedì chiuso
*Ordine solo in sede

Per il Delivery, potete contattare: Just Eat | UberEats


Finalmente la vita, finalmente Giappone, FINALMENTE TENOHA! Per tutte le ultime informazioni e rimanere aggiornati con le news di TENOHA seguite l'instagram di TENOHA Milano e TENOHA Ramen