Cosmo-Eggs, il Giappone in mostra alla Biennale di Venezia

Continuano gli eventi dedicati al Giappone sul territorio italiano, oggi ci spostiamo alla Biennale di Venezia con Cosmo-Eggs, mostra aperta al pubblico fino al 24 novembre 2019.

“Cosmo-Eggs” questo è il titolo della mostra nel Padiglione Giapponese alla 58° Mostra Internazionale di Arte de La Biennale di Venezia. Disponibile sul territorio veneto dal 11 maggio e fino al 24 novembre 2019. Una particolare installazione coinvolge i sensi e l’arte in varie dimensioni.

Questa collaborazione fra un artista, un compositore, un antropologo e un architetto mira a creare una piattaforma per riflettere sull’ecologia condivisa da umani e non. Mira a creare una riflessione su dove e come viviamo.

Cosmo-Eggs Cosmo-Eggs Biennale Venezia

Nell’installazione troviamo anche la presenza di quattro filmati di Motoyuki Shitamichi incentrati sulle tsunami-ishi, ovvero le pietre giganti spazzate a riva dalle profondità dell’oceano. Con l’accompagnamento delle composizioni di Taro Yasuno, una serie di suoni automatizzati, prodotti meccanicamente da flauti dolci, che ricordano il canto degli uccelli, insieme ai racconti allegorici sviluppati da Toshiaki Ishikura in riferimento al folklore locale relativo allo tsunami, Cosmo-Eggs si rivela un’installazione da non perdere.

L’espositore Fuminori Nousaku si è confrontato con l’architettura del padiglione del Giappone correlando immagini, musica e testo per creare un’esperienza spaziale integrata, unica nel suo genere e disponibile alla Biennale di Venezia fino al 24 novembre 2019.

Voi siete già andata a visitarla?

Informazioni su Cosmo-Eggs

Quando: 11 maggio – 24 novembre 2019
Orari: MAR – DOM
 10.00 – 18.00
Dove: I Giardini della Biennale,  Calle Giazzo, 30122 Venezia VE
Ingresso con biglietto